Il Gruppo Grendi annuncia la nascita di una nuova compagnia marittima: ProCargo Line.

Dall’ 8 maggio ProCargo attiverà la linea Marina di Carrara/Cagliari/Tunisia.

 

ProCargo Line nasce da un progetto voluto dal Gruppo Grendi e sostenuto da investitori e manager attivi nel mondo terminalistico ed armatoriale. Soci di ProCargo Line sono il Gruppo Grendi , la Vittorio Bogazzi e figli SpA , la Porto di Carrara SpA e Euan Lonmon.

 

ProCargo Line avrà la sua base operativa nello Hub Cagliari da dove scalerà i porti del centro e sud della Tunisia di Sousse, Sfax e Zarzis, inizialmente con un servizio settimanale ma con la prospettiva di intensificare le partenze.

 

“Siamo molto soddisfatti di questo nuovo progetto, che sta andando nella direzione di implementare i traffici nello scalo di Carrara, che è nostra intenzione fare crescere– ha dichiarato la presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Carla Roncallo. Ciò avviene in coerenza con tutte le altre iniziative intraprese dall’Ente”.

 

“Il progetto”, spiega Antonio Musso, ad Gruppo Grendi, “da un lato, risponde all’esigenza di aggregare risorse per meglio fronteggiare le sfide del mercato, e, dall’altro, si inserisce nel cospicuo flusso di scambi fra i due paesi che fa dell’Italia il secondo partner commerciale per la Tunisia”.

 

ProCargo Line inizierà ad operare l’ 8 maggio con la M/N ALTINIA, RoRo di 150 Metri di lunghezza e con una stiva di 1150 metri lineari. Le previsioni sono di trasportare oltre 200.000 tonnellate di merci nei primi 12 mesi operativi.

 

ProCargo Line potrà avvalersi del sistema di imbarco e sbarco a “cassette”, un’innovativa tecnologia introdotta nel Mediterraneo e già ampiamente sperimentata con successo dal gruppo Grendi. Grazie a queste strutture ProCargo è in grado di gestire tre categorie di carico: i rotabili, i contenitori e il general cargo, ovvero carichi speciali quali grosse apparecchiature, bobine d’acciaio, bancali di marmo. Il porto di Marina di Carrara può diventare così un importante snodo di flussi dal Nord-Italia verso i il Centro ed il Sud della Tunisia, con ricadute importanti anche per il Sud-Algeria e la Libia.

 

Grazie ad una frequenza finora mai offerta dall’ Europa verso i porti di Sfax, Sousse e Zarzis, ProCargo Line sarà una soluzione innovativa sia per l’Export verso la Tunisia di macchinari, prodotti di consumo, prodotti semi-finiti, acciaio, marmo oltre a tutte le categorie merceologiche esportate dall’Europa, che per l’Import dalla Tunisia di prodotti finiti, agro-alimentari, sabbie silicee, dando nuovi spunti di scambi economici tra la Tunisia e l’Europa.

 

Il Gruppo Tarros, con sede a La Spezia, partecipa al servizio per il business dei container sia per il Mercato italiano che per quello tunisino.

A Palazzo Ducale di Genova presentazione del libro di Bruno Musso “Cercando la democrazia”

24/09/2018

Giovedì 20 settembre Bruno Musso ha presentato il suo ultimo libro, Il libro affronta il tema oggi cruciale del destino della democrazia da una prospettiva inusuale e intrigante. E’ un cittadino-imprenditore a interrogarsi con occhio sgombro da stereotipi e ideologie sul futuro della politica. L’autore, BRUNO MUSSO (Genova 1937), si è laureato in Economia e commercio e specializzato alla London School of Economics, è presidente del Gruppo Grendi, Consigliere di Confitarma, è stato uno dei padri della riforma portuale del 1994. Collabora con l’Istituto SiTI per la realizzazione del B.r.u.c.o., un sistema di infrastrutture per connettere il porto di Genova Pra’ con gli spazi della pianura padana. È autore di saggi di economia tra cui: La rivoluzione necessaria, Franco Angeli, 2014; Il cuore in porto, Mursia, 2017; Il porto di Genova, Celid, 2008. stampa stampa1 stampa2

Continua a leggere...

Per l'Olbia calcio nuovi sponsor di maglia per un campionato ambizioso

09/08/2018

Alla presentazione delle nuove maglie è intervenuto l'amministratore delegato Costanza Musso: "Sono molto contenta di aver sposato questo progetto. La Storia di Grendi con la Sardegna inizia negli anni Trenta, mentre quello del calcio è un mondo che abbiamo iniziato a esplorare nel gennaio 2016 con il Cagliari. L'azienda ha sempre operato nel sud della Sardegna, mentre ora c'è la volontà di essere presenti anche nel Nord dell'Isola. In questo senso, la partnership con l'Olbia ci consente di iniziare al meglio questa nuova sfida. E a noi le sfide piacciono".

Continua a leggere...

Dicono di noi.

24/06/2018

Tre filmati che raccontano attraverso le testimonianze di tutti la nostra due giorni di festeggiamento per 190 di storia dell'azienda. Testimonianze da Cagliari Testimonianze da Marina di Carrara Panorama sardo

Continua a leggere...